Salsa Olandese (3)


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Mettete in un tegame i tuorli d'uovo, una noce di burro a pezzettini, un pizzico di sale e mezza cucchiaiata di acqua
  • 2. Ponete il tegame a bagnomaria su acqua calda, ma non bollente
  • 3. Sciogliete con una frustina i tuorli e appena i pezzetti di burro incominciano a fondersi incorporate poco alla volta il resto del burro continuando a sbattere con la frusta
  • 4. Quando la salsa sarà ben montata e soffice completatela con un paio di cucchiaiate di succo di limone o di aceto di vino bianco che unirete pian piano mescolando
  • 5. Ideale per pesce lesso, asparagi, cavolini di Bruxelles e altra verdura lessa
  • 6. Da notare che la salsa olandese, una delle fondamentali della cucina internazionale, non è difficile da fare ma richiede molta attenzione: il fuoco deve essere moderato, il burro dev'essere completamente assorbito prima che ne venga aggiunto altro, la salsa va sbattuta con la frusta e non girata come si usa per la maionese e va scaldata esclusivamente a mano.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...