Porri Sott’aceto


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Mondate con cura i porri e fateli lessare in una pentola con acqua bollente leggermente salata
  • 2. Quando sono teneri, scolateli e fateli sgocciolare bene, premendoli delicatamente in modo che emettano tutta l'acqua
  • 3. Adagiateli su un canovaccio e lasciateli asciugare, dopodichè sistemateli in vasi puliti
  • 4. Versate in una pentola l'aceto necessario a riempire tutti i vasi utilizzati, unite qualche chiodo di garofano, alcuni grani di pepe bianco e portate a ebollizione
  • 5. Lasciate bollire per qualche minuto, quindi filtrate l'aceto attraverso un colino, in modo da eliminare le spezie, e versatelo ancora caldo nei vasi coi porri, coprendoli completamente
  • 6. Lasciate aperti i contenitori per un giorno intero, dopodichè aggiungete dell'altro aceto per sostituire quello assorbito dagli ortaggi, infine chiudete i vasi e riponeteli
  • 7. I porri così preparati si conservano per un periodo massimo di sei mesi.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...