Shanghai Crabs

I Cinesi considerano i granchi d’acqua dolce una vera prelibatezza, sia per il sapore delizioso che per la loro rarità: si tratta infatti di crostacei disponibili solo per un breve periodo dell’anno, durante l’autunno, e sempre più difficili da reperire anche sui mercati principali, dove il loro prezzo è in continuo aumento. In Europa questi granchi sono praticamente sconosciuti e possono essere sostituiti, per l’esecuzione della ricetta proposta, con quelli disponibili sui nostri mercati. Le quantità indicate nella ricetta servono per un antipasto; se desiderate servire i crostacei come secondo piatto calcolatene 4-5 a testa.


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Sciacquate i granchi sotto l'acqua corrente
  • 2. Tagliate a tocchetti i cipollotti, appoggiateli sul ventre dei crostacei insieme ai rametti di coriandolo e legateli con dello spago da cucina
  • 3. Se acquistate i granchi ancora vivi, prima di eseguire l'operazione descritta tuffateli per un minuto in una pentola con acqua bollente
  • 4. Fate cuocere i granchi al vapore adagiandoli nell'apposito cestello, in cui avrete messo il tè verde, per 15-20 minuti
  • 5. Servite i granchi interi
  • 6. Ciascuno aprirà da sè il carapace e le chele per gustarne la polpa deliziosa
  • 7. Accompagnate i crostacei solo con una salsetta preparata mescolando in una ciotola la salsa di soia, il succo di limone, lo zenzero grattugiato, il pepe di Caienna e lo zucchero
  • 8.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...