Salsa D’uva


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Pigiate l'uva e setacciatela: il mosto deve essere libero dai vinaccioli e dalle bucce
  • 2. Versatelo in una capace pentola e portatelo a bollore; continuate a farlo sobbollire a fuoco moderato fino a circa metà del suo volume, schiumando di tanto in tanto con la schiumarola
  • 3. A questo punto unite la frutta tagliata a pezzi (pere e mele di varie qualità ed i fichi semplicemente spaccati a metà) e i diversi tipi di scorze
  • 4. Continuate la cottura per almeno due ore e verso la fine aggiungete le nocciole precedentemente tostate su piastra rovente e pestate nel mortaio, i gherigli di noci spezzati e i chiodi di garofano e la cannella
  • 5. Versate la cognà ancora calda nei barattoli di vetro a tenuta stagna e richiudete subito
  • 6. Riponeteli nella dispensa
  • 7. Questa salsa d'uva, naturalmente fredda, accompagna il bollito, la polenta o può essere spalmata su una fetta di pane per un'energetica merenda
  • 8. In cascina, si preleva un po' di mosto durante la pigiatura e si procede alla preparazione della cognà
  • 9. C'è chi, prima di introdurre la frutta e gli altri ingredienti, preleva una bottiglia di mosto cotto: questo vino cotto, miscelato all'acqua, sarà una bibita rinfrescante per l'estate.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...