Riso All’arneis Con Tartufi


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Rosolare in un tegame, insieme ad un cucchiaio d'olio d'oliva extra-vergine e a 30 g di burro, 10 fettine sottilissime di cipolla
  • 2. Tostare nel soffritto per pochi minuti a fuoco medio (per 4 persone) 300 g di riso Carnaroli (in subordine Arborio o Baldo) fino a farlo imbiondire
  • 3. Versare 0.25 l di Arneis caldissimo e, appena consumato, unendo 0.5 l di brodo di vitello bollente
  • 4. A cottura ultimata, aggiungere e mescolare, in quantità a piacere, Rosolare in un tegame, insieme ad un cucchiaio d'olio d'oliva extra-vergine e a 30 g di burro, 10 fettine sottilissime di cipolla
  • 5. Tostare nel soffritto per pochi minuti a fuoco medio (per 4 persone) 300 g di riso Carnaroli (in subordine Arborio o Baldo) fino a farlo imbiondire
  • 6. Versare 0,25 l di Arneis caldissimo e, appena consumato, unendo 0,5 l di brodo di vitello bollente
  • 7. A cottura ultimata, aggiungere e mescolare, in quantità a piacere, un cucchiaio di fonduta (amalgama cremoso di fontina, panna e tuorli d'uovo) cospargendo poi il riso di tante lamelle di tartufo
  • 8. Una spolverata di grana e l'opera è compiuta (la ricetta non richiede sale).

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...