Pastine Di Castagne All’amaretto


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Le dosi sono per 12 pastine
  • 2. Incidete la buccia della castagne con un coltellino appuntito e mano a mano che sono pronte mettetele in una casseruola; alla fine copritele di acqua fredda e fatele cuocere per circa 30 minuti a partire dall'ebollizione
  • 3. Levate il recipiente dal fornello ed estraendo poche castagne per volta pelatele; a lavoro finito passatele dal passaverdure con il disco più fine raccogliendole in una ciotola
  • 4. Incorporatevi poi il latte freddo e lo zucchero, mescolando bene
  • 5. Sbriciolate gli amaretti e distribuitene la metà sul fondo di 12 larghi pirottini di carta; in una tasca di tela impermeabile munita di bocchetta rotonda liscia mettete i tre quarti del composto di castagne, premendolo poi nei pirottini
  • 6. Montate la panna ben soda e coprite il composto, spolverizzatela con lo zucchero vanigliato e cospargetela con tutte le briciole di amaretti
  • 7. Mettete a poco per volta il restante composto di castagne in uno spremiaglio e fate cadere questi sottili fili a monticello sui dolcetti, per ultimo spolverizzateli con pochissimo cacao amaro fatto cadere da un setaccino
  • 8. Disponete le pastine in un adeguato piatto di portata e in attesa di servire conservatele in frigo
  • 9. E consigliabile però gustarle entro 2 ore dalla loro preparazione.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...