Pasta Viennese


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Prendete due ciotole di differente misura: io quella più grande versate dell'acqua ben calda, ponete in essa la seconda ciotola e in questa mettete le uova intere ed i tuorli, lo zucchero, la scorza grattugiata di mezzo limone
  • 2. Sbattete il composto con una frusta sollevando di tanto in tanto la ciotola dall'acqua, sostituendo questa, una sola volta, con altra acqua caldissima
  • 3. Quando il composto sarà divenuto ben gonfio levate la piccola ciotola dall'acqua e proseguite la lavorazione sino ad avere la massa quasi fredda
  • 4. Incorporatevi allora, con un cucchiaio di legno
  • 5. la farina e la fecola fatte cadere insieme da un setaccio e per ultimo unite il burro fuso e tiepido, mescolando sempre dopo ogni aggiunta, procedendo dall'alto verso il basso e viceversa e non in senso rotatorio
  • 6. Imburrate ed infarinate una tortiera del diametro di cm 24 e versatevi l'impasto, scuotendo lo stampo sul tavolo affinché il composto si sistemi bene
  • 7. Passatelo in forno già caldo (180 gradi) lasciandovelo per circa 30 minuti; infilate quindi nella pasta uno stecchino di legno e se uscirà asciutto sformate la 'viennese' sopra una gratella da pasticceria coperta da un canovaccio rivoltandola subito
  • 8. Lasciatela raffreddare, poi tagliatela in 3 dischi di eguale spessore, pennellate ognuno con un buon liquore e farciteli con 'crema pasticciera'
  • 9. Decorate la parte superiore con dei cerchi di panna montata intervallata da altri cerchi di crema: alla fine segnate otto porzioni mettendo su ognuna una ciliegina al Maraschino e una fogliolina di menta
  • 10. Conservate la torta in frigorifero (massimo 4-5 ore) sino al momento di servire.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...