Pasta Margherita (2)


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Imburrate uno stampo quadrato della capacità di circa 3 litri, a parete alta e leggermente svasata, poi spolverizzatelo con un pizzico di farina rigirando bene lo stampo in modo che se ne rivesta alla perfezione
  • 2. Fate sciogliere (non friggere!) 80 g di burro
  • 3. Versate quindi in una casseruola, possibilmente di rame non stagnato, quattro uova intere, la vaniglina e lo zucchero a velo: con una piccola frusta sbattete bene, poi unite uno alla volta sei tuorli, non mettendo il successivo se il precedente non sarà stato bene amalgamato
  • 4. Sistemate il recipiente su fuoco bassissimo o a bagnomaria e, sempre mescolando, lasciatevi il composto sino a quando sarà divenuto tiepido; levatelo allora dal fuoco, unite una puntina di miele e continuate a sbattere energicamente il composto sino a quando sarà diventato freddo, ben gonfio e ben montato
  • 5. Unite allora, facendole cadere a pioggia da un setaccino, la fecola e 100 g di farina amalgamandole con molta delicatezza; in ultimo incorporatevi il burro sciolto e freddo
  • 6. Versate la crema nello stampo preparato poi mettetelo in forno già caldo lasciandovelo poco più di mezz'ora
  • 7. Questa è la ricetta classica della pasta Margherita ma s'intende che si può preparare usando anche uno stampo del formato che si desidera
  • 8. Non è una pasta difficile a farsi, ma la sua lavorazione a mano è pesante e di conseguenza faticosa: si risolve in poco tempo con l'impastatrice elettrica.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...