Omelette Al Madera

Ricordate! In un uovo di gallina di 60 g di peso, il guscio pesa 7 g; calcareo e poroso, è rivestito all’interno da una membrana che all’estremità più arrotondata lascia uno spazio detto ‘camera d’aria’; quest’ultima aumenta di volume quando l’uovo invecchia, ed è proprio per questo volume d’aria che meno è fresco più l’uovo galleggia alla superficie in una bacinella piena d’acqua fredda.


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Pulite e lavate con cura i funghi e lo scalogno e tagliateli a fettine sottili; tritate assieme il prezzemolo e il dragoncello, servendovi della mezzaluna; mondate e riducete a pezzetti i fegatini di pollo
  • 2. In una casseruola con due cucchiai d'olio d'oliva fate rosolare il trito di prezzemolo e dragoncello, i fegatini, i funghi e lo scalogno, per 3-4 minuti a calore moderato
  • 3. Cospargete la preparazione con il sale necessario e una macinata di pepe, bagnatela con un bicchiere di Madera e lasciatela cuocere per un quarto d'ora a fuoco basso
  • 4. Nel frattempo sbattete le uova in una terrina, con sale e pepe, e, quando sono spumeggianti, versatele in una padella con due cucchiai d'olio caldo
  • 5. Fate cuocere l'omelette 2-3 minuti per lato, a fuoco medio, dopodichè toglietela dalla padella, lasciatela asciugare per alcuni istanti su un foglio di carta assorbente da cucina, infine ponetela su un piatto di portata
  • 6. Distribuite sull'omelette il composto preparato, ancora caldo, ripiegatela a metà, bagnatela col sugo di cottura dei funghi e servitela subito
  • 7.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...