Noce Di Vitello Farcita


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. La noce di vitello deve essere legata
  • 2. Fate scaldare il forno a 200 gradi
  • 3. Soffregate la carne con sale, pepe e rosmarino e spalmatela con 30 g di burro
  • 4. Mettete la carne su una leccarda e fatela cuocere per un'ora, bagnandola regolarmente con il sugo di cottura; aggiungete un po' di acqua calda se necessario
  • 5. Nel frattempo preparate il ripieno: togliete la parte sabbiosa ai gambi dei funghi, lavateli, sgocciolateli, asciugateli e tagliateli a fettine sottili
  • 6. Tagliate il prosciutto a dadini
  • 7. Preparate la besciamella: fate fondere 40 g di burro in un tegamino, spolverizzatelo con la farina, mescolate un minuti con la spatola e versate il latte poco per volta, mescolando costantemente
  • 8. Portate a ebollizione, salate, pepate e fate cuocere a fuoco lento per circa quindici minuti, mescolando ogni tanto, fino a ottenere circa 30 cl di salsa
  • 9. Dopo un'ora di cottura togliete l'arrosto dal forno e posatelo su un tagliere; tagliate una fetta sottili a una della estremità (l'interno non deve essere cotto)
  • 10. Non spegnete il forno
  • 11. Svuotate l'arrosto con un coltello ben affilato lasciando 1,5 cm di spessore per formare una tasca ed evitando di lacerare le pareti
  • 12. Tagliate la carne tolta dall'interno dell'arrosto a dadini
  • 13. Fate scaldare la besciamella a fuoco bassissimo
  • 14. Fate fondere 30 g di burro in una padella e fate rosolare i dadini di arrosto e i funghi per dieci minuti, poi toglieteli con una schiumarola e incorporateli, con il formaggio grattugiato e il prosciutto, alla besciamella
  • 15. Farcite l'arrosto con questo ripieno e chiudetelo all'estremità con la fetta tolta in precedenza
  • 16. Fate fondere il resto del burro
  • 17. mettete l'arrosto nella leccarda e versatevi sopra il burro fuso
  • 18. Infornate e fate cuocere ancora per dieci minuti
  • 19. Servite caldo
  • 20. Vino consigliato: Teroldego Rosso.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...