Nastrini Con Ragù Di Crostacei


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Prima di tutto preparare le polpette (si possono fare anche il giorno prima)
  • 2. Tagliare le melanzane a metà per il senso della lunghezza, togliere con un cucchiaio la parte interna con i semi e lessarle in acqua leggermente salata per circa 15 minuti; quando si sono completamente raffreddate tritarle con il coltello fino a ottenere una poltiglia (meglio non usare il mixer); aggiungere quindi le uova, 1 spicchio d'aglio tritato, prezzemolo tritato, il peperoncino, il sale e tutto il formaggio grattugiato
  • 3. A questo punto aggiungere il pangrattato fino a raggiungere una consistenza tale da poter formare delle polpettine non più grandi di 2,5 cm di diametro
  • 4. Friggerle in olio d'oliva extra-vergine finché risulteranno ben dorate
  • 5. Preparare il ragù: sgusciare le mazzancolle e i gamberoni, tenendo da parte teste e gusci
  • 6. Scaldare in padella 50 g di burro e due cucchiai d'olio, aggiungere 1 spicchio d'aglio schiacciato e 1 peperoncino intero e subito dopo le mazzancolle, il tutto a fiamma vivace; fiammeggiare con due dita di Cognac e salare, togliere tutto dal fuoco
  • 7. Ripetere l'operazione con i gamberoni
  • 8. Tenere i crostacei da parte con il loro sughetto e nella stessa pentola soffriggere 1 spicchio d'aglio, 1 peperoncino intero e far saltare per 5 minuti i pomodori spellati e tagliati a tocchetti; salare e unire ai crostacei
  • 9. Lessare i nastrini nel brodo preparato con le teste e i gusci dei crostacei, messi da parte, con l'aggiunta degli odori e di un rametto di timo aromatico; nel frattempo preparare gli scampi interi, tagliati nella parte superiore con una forbice e saltarli per circa 10 minuti con una noce di burro e due cucchiai d'olio
  • 10. Scolare i nastrini bene al dente e saltarli in una padella capace con il ragù
  • 11. Servire direttamente con la padella, disponendo le polpette, leggermente scaldate in forno, su tutta la circonferenza e gli scampi a raggiera
  • 12. Se il ragù dovesse essere troppo denso, allungarlo con un poco di brodo dei crostacei.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...