Vitello Alla Campagnola


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Il garrese di vitello deve essere tagliato in quattro fette spesse
  • 2. Scaldate il forno a 140 gradi
  • 3. Tagliate la pancetta a dadini e mettetela in una casseruola
  • 4. Copritela di acqua fredda, portate a ebollizione, sgocciolatela immediatamente e asciugatela su carta assorbente
  • 5. Mondate la carota e la cipolla e tagliatele a dadini piccolissimi
  • 6. Scaldate l'olio in una pentola di terracotta o di ghisa abbastanza grande da contenere giusto la carne e la sua guarnizione
  • 7. Rosolate la pancetta, la carota e la cipolla due o tre minuti a fuoco moderato, senza lasciare che prenda colore
  • 8. Aggiungete 25 g di burro nella padella
  • 9. Appena il burro è fuso fatevi saltare le fette di carne per cinque minuti, girandole
  • 10. Salate e pepate
  • 11. Aggiungete la crema di pollo e il sidro
  • 12. Mescolate per uno o due minuti a fuoco dolce
  • 13. Ungete un disco di carta pergamena con il burro rimanente e posatelo direttamente sul contenuto della pentola
  • 14. Coprite la pentola, infornate e lasciate cuocere un'ora, bagnando una volta la carne con il sugo di cottura
  • 15. Dopo un'ora di cottura togliete il coperchio e lasciate il disco di carta pergamena
  • 16. infornate di nuovo e lasciate cuocere ancora un'ora, bagnando una volta la carne con il sugo di cottura
  • 17. Togliete il disco di carta pergamena, aumentate la temperatura del forno a 230 gradi
  • 18. Lasciate cuocere ancora quindici minuti a scoperto finché la salsa prende un colore brillante
  • 19. Sgrassate la superficie della salsa con un mestolo o con carta assorbente, versate in un piatto di servizio fondo molto caldo e servite
  • 20. Potete sostituire il garrese con petto, spalla o collo di vitello
  • 21. Vino consigliato: Donnaz.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...