Tartine Di Grano Saraceno


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Preparate i panini: sciogliete il lievito e un pizzichino di sale in 100 g d'acqua tiepida
  • 2. In una ciotola mescolate le due farine e amalgamatele con il lievito sciolto, l'olio e ancora 50 g d'acqua tiepida
  • 3. Trasferite l'impasto sulla spianatoia infarinata e lavoratelo energicamente e a lungo fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea
  • 4. Incidetela con un taglio a croce e mettetela nella ciotola già usata, leggermente infarinata
  • 5. Coprite il recipiente e ponetelo in un luogo tiepido, lasciando lievitare la pasta per 45 minuti
  • 6. Trascorso questo tempo, trasferite nuovamente l'impasto lievitato sulla spianatoia, sgonfiatelo premendolo con le nocche delle dita e lavoratelo per alcuni minuti prima di dividerlo in 12 pezzetti uguali
  • 7. Date a ciascuno una forma rotonda di pagnottelle e allineatele su una placca oliata, distanti tra loro
  • 8. Copritele e ponetele a lievitare per un'ora circa
  • 9. Preparate intanto la farcia: tritate finemente la cipolla e fatela stufare a fuoco lento, irrorata da una cucchiaiata d'olio e da un mestolo d'acqua calda: alla fine dovrà risultare quasi spappolata
  • 10. Ponete un peperone sulla fiamma diretta e lasciatelo bruciacchiare da tutti i lati, per privarlo con facilità della pelle
  • 11. Eliminate i filamenti a mezza costa di sedano e tritatela finissimamente, servendovi del coltello (e non del tritatutto che la ridurrebbe in una acquosa poltiglia) insieme con una manciatina di foglie di prezzemolo e uno spicchio d'aglio
  • 12. Passate invece al tritatutto, senza però farlo andare troppo a lungo, mezzo peperone pelato e la cipolla ben stufata
  • 13. Dividete la robiola in parti uguali, raccogliendole in due ciotole
  • 14. Nella prima aggiungete il trito al sedano, nella seconda quello al peperone
  • 15. Insaporite con un pizzico di sale e uno di pepe quello al sedano, che stempererete anche con il latte freddo
  • 16. Salate il composto al peperone e aromatizzatelo con mezzo cucchiaio di paprica
  • 17. Passate le pagnottelle nel forno già a 250 gradi per 20 minuti poi sfornatele e dividetele a metà
  • 18. Mettete il composto al sedano in una tasca da pasticcere munita di bocchetta spizzata e, non appena i panini si saranno intiepiditi, guarnitene 12 con un grosso ciuffo
  • 19. Fate lo stesso con quelli rimasti, usando il composto al peperone e servite.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...