Crema Frangipane


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. In una casseruolina mescolate lo zucchero, la farina e la vaniglina, unitevi 2 uova intere e 4 tuorli; con una piccola frusta o un cucchiaio di legno sbattete bene il tutto sino ad avere un composto liscio e assolutamente privo di grumi
  • 2. Aggiungete allora un pizzico di sale e a poco per volta tutto il latte freddo, facendolo scendere a filo, continuando a mescolare con la frusta
  • 3. Ponete la casseruola sul fuoco e sempre continuando a mescolare portate la crema all'ebollizione; la fiamma dovrà essere molto bassa per evitare che il composto attacchi sul fondo
  • 4. Dopo che la crema avrà raggiunto il bollore tenetela sul fuoco ancora per due oltre minuti, quindi levatela ed incorporatele il burro, ammorbidito e a pezzetti, e gli amaretti sbriciolati, mescolando energicamente con il cucchiaio di legno
  • 5. Dopodichè immergete la casseruola in acqua fresca in modo che la crema si raffreddi completamente; di tanto in tanto mescolatela affinché la superficie non si rapprenda
  • 6. Questa crema è consigliabile usarla appena fatta poiché si presenta molto soda
  • 7. Tenendola in frigorifero, protetta, per due o tre giorni (o anche una settimana) si ammorbidisce e acquista maggior delicatezza; utilizzatela per farcire dolci a base di pasta lievitata, barchette di pasta sfogliata oppure di pasta frolla.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...