Charlotte Di Fragole


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Rivestite le pareti e il fondo di uno stampo da charlotte con carta da forno
  • 2. Tagliate le estremità di cinque biscotti a petalo e ritagliate negli avanzi un piccolo disco
  • 3. Bagnate i biscotti nell'alchermes e disponeteli, con il dorso verso l'alto, sul fondo dello stampo formando come un fiore
  • 4. Mettete prima al centro il disco e tutto attorno i petali facendo combaciare il più possibile i bordi
  • 5. Tagliate gli altri biscotti in misura con l'altezza dello stampo, bagnateli nel liquore e rivestite completamente le pareti
  • 6. Preparate la crema inglese: portate ad ebollizione il latte con la stecca di vaniglia, spegnete e lasciate in infusione per 10 minuti
  • 7. Montate i tuorli e lo zucchero in una casseruola e quando sono cremosi diluiteli con il latte
  • 8. Cuocete la crema a bagnomaria mescolando continuamente finché non sarà abbastanza densa da nappare il dorso del cucchiaio
  • 9. Versatela in una terrina e mescolate ogni tanto mentre si raffredda
  • 10. Ammorbidite la colla di pesce in acqua fredda, scioglietela in 2 cucchiai di alchermes e aggiungetela alla crema
  • 11. Incorporate con una spatola flessibile 2 albumi montati a neve
  • 12. Montate la panna ben fredda in un recipiente che avrete tenuto in freezer per 15 minuti
  • 13. Incorporate anch'essa alla crema inglese
  • 14. Lavate le fragole e scolatele molto bene
  • 15. Tagliate a pezzi quelle più grosse
  • 16. Aggiungetele alla crema senza smontarla
  • 17. Versate tutto nello stampo, livellate la superficie e tenete in frigo almeno 6 ore prima di sformare la charlotte e servirla
  • 18. Accompagnatela con un coulis di fragole o lamponi preparato frullando i frutti freschi con lo zucchero a velo e qualche goccia di succo di limone.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...