Castagnaccio (3)


Recensioni

  • (0 /5)
  • (0 Voti)

Istruzioni

  • 1. Passi la farina (che non deve essere molto scura altrimenti vuol dire che ci hanno macinato anche le bucce, ed allora ha un sapore amarognolo) allo staccio e la metti dentro una ciotola; aggiungi pinoli, uvetta sultanina, il ramerino, senza il rametto, e le noci, lasciando soltanto un pugnetto di pinoli e noci; aggiungi piano piano acqua fino a che non diventa una pastella non troppo morbida e alla fine aggiungi il sale; stendi in una teglia ben oliata e stendio sopra i pinoli e noci rimaste, quando la pastella si sarà livellata (circa 3/4 cm) aggiungi ancora un po' d'olio di oliva in modo da oliare bene soprattutto i fianchi della teglia, ed inforni per circa 45/50 minuti a 180 gradi
  • 2. Ricorda che più il castagnaccio è alto più si allungano i tempi di cottura
  • 3. Per scoprire comunque il sapore di castagnaccio ma con meno lavoro e più rapidamente puoi fare sempre la solita pastella, eliminando le noci e invece di mettere in una teglia fai friggere in olio bollente tante belle cucchiaiate di pastella.

Lo chef

RicetteCulinarie

Abbiamo creato questo sito per dare sfogo al piccolo Chef che c’è in ognuno di noi, alzi la mano chi non si è sentito un po’ Cracco quando ha usato ...